Is this site a blessing to you?



Risultati

Cosa significa per me la Parola di Dio?

Prendi come modello le sane parole che hai udite da me con la fede e l'amore che si hanno in Cristo Gesù ( 2 Tim. 1,13)

1. Il modello delle sane parole
L'espressione “modello” in 2 Tim. 1,13 significa “progetto di un architetto”. Fin dall'inizio della chiesa primitiva c'era una dottrina ben definita. Si trattava di una base su cui venivano messe alla prova tutti gli insegnamenti. Timoteo fu avvisato di non cambiare il contenuto di tale fondamento. Se l'avesse fatto, non avrebbe più avuto un metro di paragone nel confronto degli insegnanti con cui lavorava. Nel 21° secolo dobbiamo attenerci strettamente a ciò che Paolo insegnava nel 1° secolo. Nella chiesa primitiva esisteva una filosofia chiamata antinomismo che insegnava che non siamo sotto la legge. Questo concetto è ancora vivo oggi. Alcuni dicono che siamo sotto la grazia e non sotto la legge. Si dice che il Nuovo Testamento è una raccolta di lettere d'amore e non un trattato legale. Altri rifiutano ciò che viene chiamato “modello teologico”. Le parole “modello delle sane parole” non danno forse l'impressione che esiste una legge (1 Cor. 9,21 - Gal. 6,2) per mezzo della quale siamo chiamati a vivere?

2. Prendi ( mantieni)
Per secoli l'opera di Dio è stata portata avanti da persone che rimanevano ferme nelle loro prove. Sarebbe stato così facile per loro scendere a compromessi, ma invece rimasero ferme. Paolo fu uno di quelli che non fecero compromessi. Verso la fine della sua vita incoraggiò il suo giovane fratello in Cristo, Timoteo. In 1 Tim. 1,11, leggiamo che Dio aveva dato il deposito della verità spirituale a Paolo,e che lui l'aveva passata a Timoteo. (1 Tim. 6,20). Secondo 2 Tim.1,13, fu la responsabilità di Timoteo di “mantenere fermo” quel prezioso deposito della verità e passarlo ad altri (1 Tim.2,2).

3. Udite da me
Noi crediamo che lo Spirito Santo è lo Spirito della verità. Egli diede la verità a Timoteo. Abbiamo un solo Spirito Santo ed una sola verità proveniente da Lui. Non crediamo in due Spiriti Santi, così non crediamo in due o più verità. Dio ha deciso di mandare lo Spirito Santo per insegnarci la verità. Senza il ministero dello Spirito Santo saremmo nel buio. Senza di Lui non potremmo comprendere la Parola di Dio. Dobbiamo essere sempre sotto il suo insegnamento (Giov. 16,13) Egli ci permette di proteggere la verità e condividerla con gli altri.

4. Fede ed amore
Dobbiamo anche notare che la dottrina di Timoteo doveva essere presentata con “fede ed amore”. Doveva presentare la verità con amore, perché questo era il modello di Dio. Dio non ha mai presentato la verità senza amore. Ef. 4,15 dice “seguendo la verità nell'amore”. Come è facile fare confronti per preservare la fede. Come è facile, anziché condividere la verità, dare un'interpretazione personale della verità creando problemi. Un breve sommario della dottrina della giustificazione e della fede cristiana è: ”la fede ci fa diventare dei signori e l'amore ci fa diventare servi. La fede deve essere sempre diretta e centrata sul Signore Gesù Cristo; non si tratta mai di fede nella chiesa o in ogni altro mezzo della grazia”.

5. In Gesù Cristo
La sorgente di tutte le benedizioni celesti si trova solo in Cristo. La fede è il mezzo per l'anima di essere collegata in un'unione vitale e salvifica con il Redentore Gesù Cristo.
Per esempio: ”e di essere trovato in lui non con una giustizia mia derivante dalla legge,  ma con quella che si ha mediante la fede in Cristo; la giustizia che viene da Dio, basata  sulla fede”. (Fil. 3,9)

James N. Spurgeon scrisse:

Un’attività lavorativa è una tua scelta, un ministero è una chiamata da parte di Cristo. Nel lavoro devi aspettarti di ricevere, in un ministero devi aspettarti di dare. Nel lavoro tu dai qualcosa per ricevere qualcosa, in un ministero tu restituisci qualcosa che ti è stato dato in precedenza. Il lavoro dipende dalle tue capacità, un ministero dalla tua disponibilità nei confronti di Dio. Un lavoro eseguito bene ti onora, un ministero eseguito bene onora Cristo.

Lo scopo di questo ministero è portare onore al nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo.

Puoi copiare e utilizzare materiale di questo sito a condizione che tu faccia menzione del nostro ministero al Padre e che non ne alteri il contenuto. Sei anche invitato a dire ai tuoi ascoltatori o lettori da dove hai preso questo materiale: www.proword.eu che è Proclamare la Parola! (Ministero internazionale di insegnamento U.E.B.).