Is this site a blessing to you?



Risultati

Outlines of Messages

Il Signore Gesù. Chi è e cosa fa?

(Secondo Apocalisse 3,7-9)

La città di Filadelfia
La chiesa di Filadelfia aveva fatto per il Signore più di ognuna delle altre chiese del libro di Apocalisse. La chiesa era fedele all'opera missionaria, viveva vicina al Signore e Lui non l'avrebbe condannata e nemmeno avrebbe menzionato il suo peccato. La sfida si riferiva al suo futuro. Sarebbe entrata per quella porta che il Signore Gesù teneva aperta per lei?

Il Signore Gesù - lo Scrittore
In Apoc. 3,7-13 il Signore Gesù si presenta con un linguaggio relativo a coloro che avrebbero ricevuto la lettera.

Leggi tutto: Il Signore Gesù. Chi è e cosa fa?

   

Invito da parte dell'apostolo Paolo

Per incoraggiarci a vivere delle vite sante, Paolo (sulla base di Efesini 5) ci invita nei seguenti luoghi:

1. Tempio (Ef. 5,1-7)
Nel tempio Paolo ci ricorda il sacrificio del Signore Gesù. Il peccato è brutto e mal odorante alle narici di Dio (Isaia 3,24).

Se camminiamo nell'amore, le nostre vite saranno dei sacrifici viventi (Rom.12,1-2
Fil. 2,17) una fragranza per il Signore (Giov. 12,1-8).

2. Campo (Ef. 5,8-14)
Paolo si riferisce ai campi per mostrare i frutti e ci ricorda che camminare nella luce produce frutti spirituali ( Gal. 5,22-23)

Se camminiamo nella luce, non possiamo avere comunione con le tenebre (2 Cor. 6,14-18)

Leggi tutto: Invito da parte dell'apostolo Paolo

   

Nella casa del vasaio

Geremia 18,1-11

Significato storico del testo

Geremia fa notare che il vasaio ha un piano preciso. Egli usa le sue abili mani e i suoi strumenti per dare una particolare forma al vaso. Il vaso deve servire per l'uso previsto dal vasaio.
 Il vasaio sceglie l'argilla, non è l'argilla che sceglie il vasaio.
 Il vasaio sceglie l'argilla di cui ha bisogno
 Il vasaio usa pressione per dare una forma
Il grande Vasaio ha un piano per ciascuno di noi ( Geremia 1,18; 2,11)
 Geremia vide Dio come Vasaio e Israele come l'argilla
 Dio aveva un piano per Israele
 Dio diede una forma particolare a Israele benedicendola grandemente
 Dio diede una forma particolare a Israele con l'estensione del giudizio

Leggi tutto: Nella casa del vasaio

   

Perché abbiamo bisogno di una missione per bambini?

Paolo scrive in Rom.1,16 che il Vangelo e “la potenza di Dio per la salvezza di ogni credente”. L'ultimo comandamento del Signore Gesù per noi è “Predicate il Vangelo a ogni creatura”(Marco 16,15).

1. La prima e più importante ragione della necessità di una missione per bambini,è il comandamento del Signore Gesù. I cristiani non possono evitare o girare attorno al suo comandamento. Il Signore Gesù desiderava che i bambini andassero a Lui (Marco 10,14 - Matt. 18,14). L'evangelismo biblico significa che dobbiamo evangelizzare tutti, inclusi i bambini.

2. I bambini hanno dei bisogni spirituali. Senza il Signore Gesù sono spiritualmente morti. Hanno il problema del peccato e devono credere nel Signore Gesù.

3. I bambini sono in grado di rispondere al Vangelo con una fede semplice. Pat Verbal, un autore di ministeri per bambini e consulente del Network of Children's Ministry, dichiara che il 75-85% dei cristiani di oggi sono giunti alla fede prima dei 15 anni di età.

Leggi tutto: Perché abbiamo bisogno di una missione per bambini?

   

Perché essere coinvolti nelle missioni?

Matteo 28,18-20
Marco 16,15
Giov. 20,21
Rom. 10,13-15
Atti 13,2-4

È un fatto storico che le nazioni senza il Vangelo abbiano più povertà, crimini,malattie, famiglie distrutte, figli illegittimi, corruzione e guerre di quelle che permettono una libera predicazione del Vangelo.

In 6000 anni ci sono state 14530 guerre, cioè 2,6 guerre all'anno. A Cesare costò 75 $ per ogni nemico ucciso, a Napoleone 3000$. nella prima guerra mondiale abbiamo speso 21000$ per ogni nemico ucciso, nella seconda 200,000$. Modern war is costing around $1,000,000 each.

Leggi tutto: Perché essere coinvolti nelle missioni?

   

Pagina 3 di 13

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

James N. Spurgeon scrisse:

Un’attività lavorativa è una tua scelta, un ministero è una chiamata da parte di Cristo. Nel lavoro devi aspettarti di ricevere, in un ministero devi aspettarti di dare. Nel lavoro tu dai qualcosa per ricevere qualcosa, in un ministero tu restituisci qualcosa che ti è stato dato in precedenza. Il lavoro dipende dalle tue capacità, un ministero dalla tua disponibilità nei confronti di Dio. Un lavoro eseguito bene ti onora, un ministero eseguito bene onora Cristo.

Lo scopo di questo ministero è portare onore al nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo.

Puoi copiare e utilizzare materiale di questo sito a condizione che tu faccia menzione del nostro ministero al Padre e che non ne alteri il contenuto. Sei anche invitato a dire ai tuoi ascoltatori o lettori da dove hai preso questo materiale: www.proword.eu che è Proclamare la Parola! (Ministero internazionale di insegnamento U.E.B.).